Setup Menus in Admin Panel

Contataci per informazioni:

Conseguimento del Certificato di abilitazione all’acquisto e utilizzo dei prodotti fitosanitari

(DM 22/01/14 PAN e DGR 337/15 e s.m.i.)

CODICE CORSO 09 SA

Ore corso: 20

Inizio Corso: 16/03/2022
Termine Corso: 24/03/2022.

DATA ESAME: 30/03/2022

Orario delle Lezioni: Da stabilire

Modalità di svolgimento: In presenza presso l’Istituto S. Caterina da Siena in via Lazzarelli, 12 – Salerno (SA)

PER ISCRIVERTI CLICCA QUI

 

Programma

Il Conseguimento del Certificato di abilitazione all’acquisto e utilizzo dei prodotti fitosanitari, fa parte degli interventi formativi relativi al programma di sviluppo rurale 2014-2020.

Il Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 è il principale strumento messo in campo dalla Regione Campania per favorire lo sviluppo dell’Agricoltura e dei territori rurali, grazie ad una dotazione finanziaria di circa 1.836 milioni di euro, di cui 1.110 milioni di risorse comunitarie (a valere sul FEASR/Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Surale) e 726 milioni di risorse nazionali e regionali.

Nel ciclo di programmazione 2014-2020 tutti i fondi strutturali e di investimento europei (fondi SIE), compreso il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR), concentrano il loro sostegno sul raggiungimento degli obiettivi della strategia Europa 2020: promuovere una crescita intelligente, sostenibile ed inclusiva.
I fondi SIE sono coordinati nell’ambito di un Quadro Strategico Comune (QSC) e, a livello nazionale, dall’Accordo di Partenariato, che rappresenta il quadro di riferimento per garantire la coerenza della specifica programmazione FEASR e il coordinamento e l’integrazione con le azioni degli altri fondi SIE.
Con il regolamento (UE) n. 1305/2013 l’Unione Europea ha individuato 6 priorità e 18 focus area dello sviluppo rurale e ha chiesto agli Stati Membri di definire la strategia, per affrontare i fabbisogni individuati per ogni priorità e focus area, e le relative dotazioni finanziarie.

  1. I fabbisogni emersi in Campania sono stati declinati nelle sei priorità d’intervento dello sviluppo rurale individuate dall’Unione Europea con Regolamento (UE) n. 1305/2013:
  2. Promuovere il trasferimento di conoscenze e l’innovazione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali
  3. Potenziare la redditività delle aziende agricole e la competitività dell’agricoltura, promuovere tecnologie innovative per le aziende agricole e la gestione sostenibile delle foreste
  4. Promuovere l’organizzazione della filiera agroalimentare, il benessere degli animali e la gestione dei rischi nel settore agricolo
  5. Preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi connessi all’agricoltura e alla silvicoltura
  6. Incentivare l’uso efficiente delle risorse e il passaggio a un’economia a basse emissioni di carbonio e resiliente al clima nel settore agroalimentare e forestale
  7. Adoperarsi per l’inclusione sociale, la riduzione della povertà e lo sviluppo economico nelle zone rurali.

Ciascuna priorità prevede più focus area, che rappresentano i pilastri su cui poggia la strategia del PSR. Infatti, a ciascun focus area, è assegnato un obiettivo specifico (target) che dovrà essere realizzato.
Nello specifico la Tipologia di intervento riguarda la Misura 01 – Sottomisura 1.1.1 – Sostegno ad azioni di formazione professionale e acquisizione di competenze.

L’obiettivo è quello di migliorare le competenze degli operatori del settore agricolo, alimentare e forestale, dei gestori del territorio e delle PMI operanti nelle zone rurali.

Gli interventi formativi previsti sono:

  • CONSEGUIMENTO DEL CERTIFICATO DI ABILITAZIONE ALL’ACQUISTO E UTILIZZO DEI PRODOTTI FITOSANITARI (DM 22/01/14 PAN E DGR 337/15 E S.M.I.);
  • GESTIONE MANAGERIALE DELL’IMPRESA AGRICOLA durata 100 ore;
  • TECNOLOGIE PER IL COMPARTO LATTIERO CASEARIO durata 100 ore;
  • PRODUZIONE CON METODO BIOLOGICO durata 100 ore;
  • UTILIZZO DEGLI SCARTI NEL SETTORE OLIVICOLO durata 100 ore.

I destinatari degli interventi formativi, sono:

  • gli addetti dei settori agricolo, alimentare e forestale, e addetti (operai agricoli e forestali) dei gestori del territorio sia pubblici che privati, che operano nel campo della gestione del territorio rurale e delle sue risorse primarie, potenzialmente eleggibili quali beneficiari di altre misure del Programma di Sviluppo Rurale (18-65 anni);
  • Giovani agricoltori che si insediano in azienda per la prima volta beneficiari dell’aiuto di cui alla M06 tipologia d’intervento 6.1.1 e i beneficiari della misura 4.1.1 e 4.1.2 del PSR Campania 2014/2020 e imprenditori agricoli (18-40 anni) già insediati.

 

La partecipazione è completamente gratuita in quanto beneficia dei contributi della misura M01 del PSR Campania 2014-20 – FONDI FEASR

17 STUDENTI ISCRITTI

LOGO-CSM-SERVICE 2019

CSM Service

C.S.M. Service - Cooperativa Sociale mista ONLUS iscritta al Registro Prefettizio come Cooperativa Sociale di tipo A e B ai sensi della legge 381/91 si è costituita nel 1997. Investire nella "Qualità dei servizi alla persona, nel continuo aggiornamento professionale, e nello sviluppo dell'Impresa Sociale".

Chi è Online

Al momento non ci sono utenti online
top
© csm service 2019 | credits w3
X
Vai alla barra degli strumenti